Circolare n. 124: ORDINANZA DI REGIONE TOSCANA N. 2 DEL 10 GENNAIO 2022 E INDICAZIONI OPERATIVE PER IL FUNZIONAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN DDI.

Considerata l’attuale situazione pandemica e la numerosità dei casi che codesta Istituzione scolastica è chiamata a gestire, si forniscono possibili indicazioni per l’applicazione dell’Ordinanza regionale in oggetto (1) e per l’attivazione del servizio di DDI (2).

 

  1. Alla luce dell’Ordinanza di Regione Toscana n. 2 del 10 gennaio 2022, laddove la stessa asserisce che, in mancanza della trasmissione del provvedimento di fine isolamento da parte dell’ASL competente, ove trascorse 24 ore dall’esito del tampone negativo, il referto positivo del tampone iniziale e quello negativo finale, sostituiscono il suddetto provvedimento di termine isolamento, si comunica che l’Ufficio Regionale della Toscana ha provveduto a richiedere al sistema sanitario regionale ulteriori specificazioni. In attesa del ripristino a pieno regime delle procedure automatizzate e degli aggiornamenti eventualmente previsti da Regione Toscana, nella logica semplificatoria e “de burocratizzante” che guida l’ordinanza stessa, si dispongono le seguenti procedure.

 

Personale dipendente

Per il personale, in possesso del referto di tampone negativo, il rientro in servizio avviene quando è concluso il periodo di malattia attestato dal certificato del MMG.

 

Alunni

Per l’alunno assente per provvedimento di isolamento, al fine della sua riammissione in classe in mancanza di certificazione erogata a cura dei competenti organismi del SSR, visto che l’Istituzione scolastica non è titolata a trattare dati sanitari, i genitori degli alunni devono trasmettere a ptic823007@istruzione.it, il giorno prima del rientro in presenza, una dichiarazione sostitutiva che si allega.

 

  1. In primo luogo, si ricorda che, di norma, la DDI può essere attivata solo per motivi inerenti alla patologia Covid-19 e non per altre situazioni.

È parere della scrivente che, oltre alle situazioni determinate dalla condizione gestionale della classe in relazione alle disposizioni ministeriali, il collocamento in DDI possa essere valutato per singoli casi diversi da quelli disposti normativamente considerando la prioritaria necessità di garantire il più possibile il diritto allo studio.

La fruizione del servizio di DDI, per l’alunno in situazione di isolamento per positività accertata al Covid- 19, può avvenire solo se le condizioni di salute dell’alunno stesso lo permettano.

Le famiglie sono pertanto invitate a prestare la massima attenzione allo stato di salute prima di procedere alla richiesta di fruizione del servizio. Si rimanda quindi alla valutazione della famiglia, supportata dal parere del medico di base o del pediatra, la possibilità di farne o meno richiesta.

 

Il modello di Dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi dell’art. 38 e 46 del DPR 445/2000 resa in ottemperanza all’ordinanza di Regione Toscana n. 2 del 10/01/2022, pubblicato sul sito istituzionale www.icandreottipescia.edu.it nella sezione Modulistica/Genitori/Istanze, è scaricabile ai seguenti link:

  1. Formato .docx
  2. Formato .pdf editabile

 

Pescia (PT), 13/01/2022

 

La Dirigente Scolastica

Prof.ssa Antonella Gesuele

 

Circ. 124 Ordinanza Regione Toscana n. 2 del 10-01-2022 e indicazioni operative DDI