Avviso di selezione per il reclutamento di esperti e tutor per i progetti PON/FSE “Apprendimento e socialità” di cui all’avviso 9707 del 27.04.2021, sottoazioni 10.1.1a (“I CARE”) e 10.2.2a (“PENSA, CREA, CONDIVIDI”)

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

 

VISTO Il D.Lgs 129/2018, ai sensi del quale le istituzioni scolastiche possono stipulare contratti di prestazione d’opera con esperti per particolari attività ed insegnamenti, al fine di garantire l’arricchimento dell’offerta formativa, nonché la realizzazione di specifici programmi di ricerca e di sperimentazione;

VISTO l’art. 14, comma 3, del Regolamento in materia di autonomia scolastica, approvato con D.P.R. 8.3.1999, n. 275;

VISTO l’art. 7, commi 6 e seguenti del D.Lgs. 30 marzo 2001 n. 165;

VISTA la Circolare n. 2 dell’11 marzo 2008 del Dipartimento della Funzione Pubblica;

VISTO il CCNL del Comparto Scuola sottoscritto in data 29/11/2007 e successive ii.mm.;

VISTO il Decreto Interministeriale n. 326 del 12/10/1995;

VISTA la Circolare del Ministero del Lavoro n. 2 del 2/02/2009;

VISTA la Circolare n. 3/2008 del Dipartimento Funzione Pubblica (linee guida in merito alla stipula di contratti di lavoro subordinato a T.D. nelle P.A);

VISTE le Linee guida del MIUR (aggiornamento 09 ottobre 2020) recanti tra l’altro le modalità di selezione degli esperti interni ed esterni da impiegare nei progetti PON sia FSE che FESR;

VISTA la Nota MIUR prot. n. 35815 del 02.08.2017 avente ad oggetto “Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014 – 2020 – Attività di formazione – Iter di reclutamento del personale “esperto” e relativi aspetti di natura fiscale, previdenziale e assistenziale. Chiarimenti.”;

VISTA la successiva nota MIUR di Errata Corrige prot. n. 35926 del 21.09.2017 con la quale si danno disposizioni in merito all’iter di reclutamento del personale “esperto” e dei relativi aspetti di natura fiscale, previdenziale e assistenziale;

VISTA la Nota del MI prot. n. 17518 del 4 giugno 2021 avente ad oggetto “Programma Operativo Nazionale (PON e POC) “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 finanziato con FSE e FDR. Avviso pubblico prot. n. 9707 del 27.04.2021 – Apprendimento e socialità”;

VISTA la Nota del MI prot. n. 17355 del 01.06.2021 di pubblicazione delle graduatorie definitive di cui all’avviso pubblico prot. n. 9707 del 27.04.2021:

VISTA l’assunzione a bilancio prot. n. 5145 del 10306.2021 nel Programma annuale 2021;

VISTA la necessità, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale di cui all’avviso prot. n. 9797 del 27.04.2021, di procedere all’individuazione di personale docente, cui affidare compiti di esperti e tutor delle azioni finanziat in via prioritaria tra il personale interno, in subordine tra il personale in servizio presso altre istituzioni scolastiche e in ulteriore subordine all’esterno;

EMANA

 

il presente avviso pubblico di selezione mediante procedura comparativa di titoli, per l’affidamento di incarichi di Tutor ed incarichi di Esperto per i progetti:

  1. AZIONE 10.1.1A – PROGETTO “I CARE” (importo complessivo = € 18.046,00)

La proposta didattica intende ampliare e sostenere l’offerta formativa per l’a.s. 2021/2022, attraverso azioni specifiche finalizzate a ridurre il rischio di dispersione scolastica, promuovendo iniziative per l’aggregazione, la socialità e la vita di gruppo delle alunne e degli alunni, nel rispetto delle norme sulle misure di sicurezza Covid vigenti. Le attività proposte sono intese come una combinazione dinamica di conoscenze, abilità e atteggiamenti proposti al discente per lo sviluppo della persona e delle relazioni interpersonali, l’inclusione sociale, il potenziamento delle competenze per rafforzare il successo formativo.

I percorsi di formazione sono volti a:

  • sostenere la motivazione/rimotivazione allo studio, anche all’esito dei rischi di abbandono determinati dalla pandemia;
  • promuovere la dimensione relazionale nei processi di insegnamento e apprendimento e il benessere dello studente;
  • favorire e migliorare i processi di apprendimento attraverso l’utilizzo di tecniche e strumenti anche non formali e di metodologie didattiche innovative.
  1. AZIONE 10.2.2A – PROGETTO “PENSA, CREA, CONDIVIDI” (importo complessivo = € 81.312,00)

La proposta didattica intende ampliare e sostenere l’offerta formativa per l’a.s. 2021-2022, attraverso azioni specifiche finalizzate al potenziamento degli apprendimenti e delle competenze chiave, in conformità alla Raccomandazione del Consiglio dell’Unione europea 22 maggio 2018. La progettazione e la realizzazione dei percorsi didattici e formativi sono ispirate all’utilizzo di metodologie didattiche innovative, che valorizzino l’apprendimento attivo e cooperativo, con particolare attenzione anche al benessere personale e alle relazioni. Le azioni promuovono il protagonismo delle alunne e degli alunni, in situazioni esperienziali. I moduli didattici sono svolti in setting di aula flessibili e modulari oppure in contesti di tipo esperienziale o immersivo, anche all’aperto, nel rispetto delle norme sulle misure di sicurezza Covid vigenti, in sinergia con le realtà istituzionali, culturali, sociali, economiche del territorio.

I percorsi di formazione sono volti a:

  • rafforzare le competenze chiave per l’apprendimento permanente, in particolare potenziando i livelli di base;
  • sostenere la motivazione/rimotivazione allo studio con metodologie innovative, proattive e stimolanti;
  • promuovere la dimensione relazionale nei processi di insegnamento e apprendimento e il benessere dello studente.

Art. 1 – OGGETTO

La selezione con procedura comparativa dei titoli ha come oggetto l’individuazione di figure di tutor ed esperti per i progetti in premessa composti dai seguenti moduli da 30 ore da svolgere a partire da novembre 2021 ed entro la fine dell’a.s. 2021/2022. Le schede descrittive di ciascun modulo sono consultabili nella sezione dedicata al PON “Apprendimento e Socialità del sito istituzionale, all’indirizzo https://icandreottipescia.edu.it/pon/

 

AZIONE 10.1.1A – PROGETTO “I CARE”
Tipologia modulo Titolo Costo
Educazione motoria; sport; gioco didattico CAMPIONI DI FAIR PLAY (PRIMARIA) € 6.482,00
Arte; scrittura creativa; teatro GIÙ LA MASCHERA (SECONDARIA) € 5.082,00
Musica e Canto MUSICA MAESTRA (PRIMARIA) € 6.482,00
  TOTALE SCHEDE FINANZIARIE € 18.046,00

 

AZIONE 10.2.2A – PROGETTO “PENSA, CREA, CONDIVIDI”
Tipologia modulo Titolo Costo
Competenza alfabetica funzionale VOGLIO DIRTI CHE… (PRIMARIA VALCHIUSA) € 5.082,00
Competenza alfabetica funzionale VOGLIO DIRTI CHE… (PRIMARIA ALBERGHI) € 5.082,00
Competenza alfabetica funzionale L’OFFICINA DELLE PAROLE (SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza alfabetica funzionale LA NOSTRA VOCE (SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza multilinguistica STORY LANE (PRIMARIA) € 5.082,00
Competenza multilinguistica ERASMUS+ (INGLESE SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza multilinguistica ERASMUS+ (FRANCESE SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza in Scienze, Tecnologie, Ingegneria e Matematica (STEM) LABORATORIO DEI SAPERI SCIENTIFICI (PRIMARIA) € 5.082,00
Competenza in Scienze, Tecnologie, Ingegneria e Matematica (STEM) STEM LAB (SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza digitale PRO-DIGI (PRIMARIA) € 5.082,00
Competenza digitale SMART LAB (SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza in materia di cittadinanza L’OFFICINA DELLE IDEE (SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza in materia di cittadinanza CITTADINI DEL MONDO (PRIMARIA) € 5.082,00
Competenza in materia di cittadinanza CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturale DENTRO L’ARTE (SECONDARIA) € 5.082,00
Competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturale OLTRE IL SIPARIO (SECONDARIA) € 5.082,00
  TOTALE SCHEDE FINANZIARIE € 81.312,00

 

 

 

ART. 2 – FUNZIONI, DURATA DELL’INCARICO E COMPENSO PROFILO “ESPERTO”

Al personale che svolge la funzione di esperto vengono richieste prestazioni di insegnamento specifiche per il modulo individuato. La progettazione e la realizzazione dei percorsi didattici e formativi possono essere ispirate all’utilizzo di metodologie didattiche innovative, che valorizzino l’apprendimento attivo e cooperativo, con particolare attenzione anche al benessere personale e alle relazioni, coinvolgendo le alunne e gli alunni, in situazioni esperienziali. I moduli didattici possono essere svolti in setting di aula flessibili e modulari oppure in contesti di tipo esperienziale o immersivo, anche all’aperto, nel rispetto delle norme sulle misure di sicurezza anti-Covid vigenti.

L’esperto ha il compito di:

  1. partecipare all’incontro propedeutico per l’avvio delle attività previste dal modulo;
  2. raccordarsi con il tutor del modulo;
  3. redigere uno specifico progetto didattico relativamente alle tematiche previste dal modulo, dal quale dovranno emergere finalità, competenze attese, strategie metodologiche, attività, contenuti, tipologie di verifica;
  4. tenere incontri formativi sulle specifiche tematiche oggetto dell’incarico ricevuto, secondo il calendario stabilito dalla scuola conferente;
  5. documentare l’attuazione dell’attività di formazione, secondo quanto previsto dalle linee guida dei progetti PON e dalla vigente normativa;
  6. compilare una relazione finale e/o eventuali altri documenti richiesti ai fini della documentazione del/i percorso/i, compresi eventuali questionari proposti dal MIUR;
  7. contribuire all’azione di valutazione della ricaduta formativa, necessaria alla misurazione del livello di efficacia nell’ambito dell’avviso “Apprendimento e socialità”;
  8. essere puntuale nella restituzione del materiale prodotto e richiesto dalla scuola conferente;
  9. L’incarico dell’esperto definirà il numero degli interventi in aula, la sede, gli orari e il compenso, quest’ultimo è legato alle tabelle emanate dall’autorità di garanzia. Gli atti di nomina saranno emessi sulla base delle disponibilità in ordine di graduatoria e saranno retribuite sulla base delle attività effettivamente realizzate e delle ore di lavoro effettuate come risultante dai fogli di presenza e/o dai verbali. La liquidazione avverrà a rendicontazione avvenuta e solo a seguito dell’effettiva erogazione e riscossione dei finanziamenti.
  10. Per lo svolgimento dell’incarico di esperto si considera il compenso orario massimo stabilito nell’Avviso prot. n. 9707 del 27/04/2021: € 70,00 all’ora lordo Stato.
  11. Numero minimo di ore di incarico:
  1. 30 ore, pari ad 1 modulo. Possono essere conferiti incarichi per più moduli in assenza di disponibilità da parte di altri esperti in ordine di graduatoria.
  2. 15 ore, pari a ½ modulo, solo nel caso di tutor ed esperti interni all’Istituto che lavorino sullo stesso modulo.

 

ART. 3 – FUNZIONI, DURATA DELL’INCARICO E COMPENSO PROFILO “TUTOR”

Al personale Tutor d’aula sono richieste le seguenti prestazioni:

  1. inserire, insieme alle eventuali figure di supporto, i dati richiesti dalla piattaforma GPU prima dell’avvio, in itinere e a conclusione dell’attività;
  2. predisporre l’ambiente di apprendimento per l’attività formativa (presenza del materiale necessario, disposizione dello spazio da utilizzare, funzionamento di eventuali attrezzature e strumenti laddove necessari);
  3. curare che nel registro didattico e di presenza vengano annotate le presenze e le firme dei partecipanti, degli esperti e la propria, l’orario d’inizio e fine della lezione;
  4. assicurare una corretta gestione e organizzazione del calendario e del relativo gruppo;
  5. favorire, con una comunicazione efficace, Ia partecipazione attiva dei corsisti al percorso formativo;
  6. collaborare con la figura dell’esperto per la riuscita del percorso formativo;
  7. collaborare con la Dirigente Scolastica, la D.S.G.A. e con i docenti di classe degli allievi per Ia corretta e completa realizzazione del piano e per il raccordo con le attività curricolari;
  8. partecipare alle riunioni necessarie al buon andamento delle attività con il gruppo di coordinamento PON;
  9. segnalare in tempo reale se il numero degli alunni scende al di sotto di quello previsto e contattare le famiglie per capirne le motivazioni;
  10. vigilare sugli alunni durante lo svolgimento della lezione;
  11. ogni altro adempimento connesso al ruolo e alla funzione.
  1. Gli atti di nomina saranno emessi sulla base delle disponibilità in ordine di graduatoria e saranno retribuite sulla base delle attività effettivamente realizzate e delle ore di lavoro effettuate come risultante dai fogli di presenza e/o dai verbali. La liquidazione avverrà a rendicontazione avvenuta e solo a seguito dell’effettiva erogazione e riscossione dei finanziamenti.
  2. Per lo svolgimento dell’incarico di tutor si considera il compenso orario massimo stabilito nell’Avviso prot. n. 9707 del 27.04.2021: € 30,00 all’ora lordo Stato.
  3. Numero minimo di ore di incarico:
  1. 30 ore, pari ad 1 modulo. Possono essere conferiti incarichi per più moduli in assenza di disponibilità da parte di altri tutor in ordine di graduatoria.
  2. 15 ore, pari a ½ modulo, solo nel caso di tutor ed esperti interni all’Istituto che lavorino sullo stesso modulo.

 

Art. 4 REQUISITI

Il presente avviso si rivolge a:

  1. personale interno all’Istituto Comprensivo “Libero Andreotti” in servizio alla data di emanazione dell’avviso;
  2. personale in servizio alla data di emanazione dell’avviso presso altre Istituzioni scolastiche;
  3. personale esterno.

Per ciascuna categoria saranno prodotte distinte graduatorie e si procederà all’attribuzione degli incarichi secondo la priorità seguente:

  1. graduatoria interni;
  2. graduatoria personale in servizio in altre Istituzioni scolastiche;
  3. graduatoria esterni.

Per l’ammissione alla selezione i candidati devono produrre apposita dichiarazione (Allegato A) di:

  1. essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  2. godere dei diritti civili e politici;
  3. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  4. non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali;
  5. essere in possesso dei requisiti essenziali previsti dal presente articolo;
  6. essere in possesso del requisito della particolare e comprovata specializzazione strettamente correlata al contenuto della prestazione richiesta;
  7. aver preso visione dell’Avviso e di approvarne senza riserva ogni contenuto.

Ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 le dichiarazioni rese e sottoscritte nel curriculum vitae o in altra documentazione hanno valore di autocertificazione. Potranno essere effettuati idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati. Si rammenta che la falsità in atti e la dichiarazione mendace, ai sensi dell’art. 76 del predetto D.P.R. n. 445/2000 e successive modifiche ed integrazioni, implica responsabilità civile e sanzioni penali, oltre a costituire causa di esclusione dalla partecipazione alla gara ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. n. 445/2000.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la proposizione della domanda di partecipazione. L’accertamento della mancanza dei requisiti comporta, in qualunque momento, l’esclusione dalla procedura di selezione di cui al presente Avviso o dal successivo affidamento dell’incarico.

 

ART.5 – MODALITÀ E TERMINI DI PARTECIPAZIONE

L’istanza di partecipazione dovrà essere inviata esclusivamente a mezzo e-mail, all’indirizzo ptic823007@istruzione.it indicando nell’oggetto il profilo per cui ci si candida ed il titolo del modulo, ovvero: Candidatura profilo tutor/esperto Modulo PON “…”

L’istanza di partecipazione è così composta:

  1. Domanda di partecipazione (Allegato A);
  2. Griglia di valutazione generica dei titoli per esperti e tutor interni ed esterni (Allegato B);
  3. Curriculum vitae in formato europeo con allegate, anche in autodichiarazioni, le certificazioni possedute rilevanti ai fini della selezione;
  4. Documento di identità (ad esclusione dei docenti interni all’I.C. “L. Andreotti”).

 

Tutta la modulistica per la presentazione dell’istanza di partecipazione (sia in formato .pdf editabile che .docx) nonché le schede di approfondimento per ciascun modulo in cui sono specificati i requisiti professionali richiesti per esperti e tutor, sono reperibili sul sito istituzionale, all’indirizzo https://icandreottipescia.edu.it/pon/.

 

Termine di presentazione delle istanze di partecipazione:

  1. entro le ore 12.00 di mercoledì 13 ottobre 2021 per i docenti interni dell’I.C. “L. Andreotti”;
  2. entro le ore 12.00 di mercoledì 20 ottobre 2021 per i docenti di altre istituzioni scolastiche;
  3. entro le ore 12.00 di mercoledì 27 ottobre 2021 per il personale esterno.

 

È possibile presentare contestualmente la candidatura per più moduli o per più profili purché ciascuna istanza di partecipazione sia autonoma, completa e presentata entro i termini fissati.

 

ART. 6 – PROCEDURA PER LA SELEZIONE E CONFERIMENTO DELL’INCARICO

Dopo le 3 scadenze dei termini per la presentazione della candidatura, di cui all’art. 5, la Dirigente Scolastica costituirà la Commissione giudicatrice composta da tre componenti. La Commissione nominata procederà all’analisi e alla valutazione comparativa delle domande pervenute conformi ai requisiti previsti dal bando. Per ciascun modulo e per ciascuna categoria saranno prodotte distinte graduatorie e si procederà all’attribuzione degli incarichi secondo la priorità seguente:

  1. Docenti interni dell’I.C. “L. Andreotti”;
  2. Docenti interni di altre Istituzioni scolastiche;
  3. Personale esterno.

Le graduatorie provvisorie stilate sulla base dei criteri allegati al presente avviso, verranno pubblicate sul Sito e all’Albo della Scuola. Avverso le stesse sarà possibile presentare ricorso alla Dirigente Scolastica entro 5 giorni dalla loro pubblicazione trascorsi i quali la Dirigente Scolastica affiderà l’incarico.

Il professionista individuato sarà invitato a sottoscrivere apposito contratto per regolamentare il rapporto. Il contratto verrà stipulato ai sensi della L. 13 agosto n.136 e ss.mm. e comprenderà la clausola inerente agli obblighi del contraente sulla tracciabilità dei flussi finanziari. A tale scopo il professionista dovrà fornire la comunicazione all’Istituto del conto corrente dedicato (numero del conto e dati identificativi dei soggetti che operano presso quel conto). Prima del conferimento dell’incarico il professionista dovrà presentare tutta la documentazione necessaria per formalizzare l’incarico suddetto. Se dipendente di altra istituzione scolastica o pubblica amministrazione dovrà presentare l’autorizzazione a svolgere l’incarico rilasciata dall’ente o amministrazione di appartenenza.

È in ogni caso fatta salva la facoltà, per questa Istituzione scolastica, di recedere dal contratto, qualora la verifica delle attività svolte rivelasse inadempimento della prestazione.

 

ART. 7 – CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Per l’ammissione alla selezione e al conferimento dell’incarico occorre:

  1. essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  2. godere dei diritti civili e politici;
  3. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  4. non essere sottoposto a procedimenti penali;
  5. dichiarare, in caso di esperto esterno, di non essere nella condizione di incompatibilità con l’incarico specifico e la professione svolta o in conflitto d’interesse;
  6. essere in possesso dei requisiti culturali e professionali richiesti per ciascun modulo e che sono strettamente correlati al contenuto della prestazione.

 

Tabella punteggi, come da Griglia di valutazione generica dei titoli per esperti e tutor interni/esterni (Allegato B):

 

A – ISTRUZIONE E FORMAZIONE NELLO SPECIFICO SETTORE IN CUI SI CONCORRE
A1. Laurea attinente alla selezione  

(vecchio ordinamento o magistrale)

Votazione PUNTI
110 e lode 20
100 – 110 18
< 100 15
A2. Laurea attinente alla selezione  

(triennale, in alternativa al punto A1)

110 e lode 12
100-110 10
< 100 8
A3. Diploma attinente alla selezione  

(in alternativa ai punti a1 e a2)

  5
A4. Dottorato di ricerca attinente alla selezione   5
A5. Master universitario di II livello attinente alla selezione   5
A6. Master universitario di I livello attinente alla selezione   3
B – CERTIFICAZIONI OTTENUTE NELLO SPECIFICO SETTORE IN CUI SI CONCORRE
B1. Competenze I.C.T.  

Certificate riconosciute dal M.I./M.I.U.R.

Max 2 Da 1 a 5 punti cad.
B2. Competenze linguistiche certificate livello C2   Da 1 a 7 punti
B2. Competenze linguistiche certificate livello C1   Da 1 a 5 punti
B3. Competenze linguistiche certificate  

Livello B2 (in alternativa a C1)

  Da 1 a 3 punti
B4. Competenze linguistiche certificate Livello B1 (in alternativa a B2)   Da 1 a 2 punti
C – ESPERIENZE NELLO SPECIFICO SETTORE IN CUI SI CONCORRE
C1. Iscrizione all’Albo Professionale attinente alla selezione Max 10 anni 1 punto per anno
C2. Esperienze di docenza o collaborazione con Università enti associazioni professionali (min. 20 ore), Se attinenti alla selezione Max 2 Da 1 a 5 punti cad.

 

Nel caso in cui la candidatura esterna provenga da un’Associazione, essa dovrà possedere tutti i requisiti necessari all’espletamento dell’incarico per il servizio richiesto, fornire alla scuola tutti nominativi dei soggetti fisici che forniranno la prestazione, per ciascuno di essi devono essere validi i requisiti di accesso al pubblico impiego e saranno valutati i titoli sopra descritti.

 

ART. 9 – PRIVACY

Ai sensi del Regolamento Europeo GDPR UE 2016/679 e D.Lgs. 196/2003 così come modificato dal D.Lgs. 101/2018, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso l’istituzione scolastica per le finalità di gestione della selezione e potranno essere trattati anche in forma automatizzata e comunque in ottemperanza alle norme vigenti.

La presentazione della candidatura autorizza l’istituzione scolastica al trattamento dei dati personali.

La titolare del trattamento dei dati e responsabile del procedimento è la Dirigente Scolastica Prof.ssa Antonella Gesuele.

Il presente avviso è pubblicato in data odierna all’Albo dell’Istituto.

 

Pescia (PT), 27/09/2021

 

La Dirigente Scolastica

Prof.ssa Antonella Gesuele

 

Circ._18_Bando_selezione_esperti_e_tutor_PON_Apprendimento_e_socialità